Decesso

Suggerimento: dopo il decesso di una persona assicurata o di un beneficiario di rendita, preghiamo i superstiti (in loro mancanza, una persona molto vicina al defunto) di contattarci il più presto possibile per chiarire un eventuale obbligo di versare le prestazioni della cassa pensioni Schindler (tel. +41 41 445 30 12).
 

Contatto

Cassa pensioni Schindler
Zugerstrasse 13
6030 Ebikon

T. +41 41 445 3139
T. +41 41 445 3012
F. +41 41 445 3022


pk.ch@schindler.com

Decesso di assicurati attivi o di beneficiari di rendita

Il coniuge superstite di un assicurato o di un beneficiario di rendita ha diritto a una rendita per coniugi, se al suo decesso

  • ha provveduto al mantenimento di figli o ha allevato figli comuni; oppure 
  • ha compiuto 45 anni e il matrimonio è durato per almeno cinque anni; o
  • in base all’AI è invalido perlomeno nella misura del 50% e il matrimonio è durato almeno cinque anni.

Se il coniuge superstite non soddisfa nessuna di queste condizioni, riceve un'indennità unica.


Diritto a prestazioni di decesso per il coniuge divorziato

Se decede un assicurato divorziato, il coniuge superstite divorziato ha diritto a una rendita:

  • se sulla base della sentenza di divorzio ha diritto a una rendita o a un’indennità in capitale in luogo di una rendita vitalizia; e
  • se il matrimonio con il defunto è durato almeno 10 anni.

Rendita per orfani

Se la persona assicurata decede prima o dopo il pensionamento, ognuno dei suoi figli che non ha compiuto il 18° anno d’età riceve una rendita per orfani. Questa rendita viene versata fino al compimento del 18° anno di età. Il diritto alla rendita sussiste fino al 25° anno di età per i figli che sono ancora in formazione. Sono considerati figli i figli biologici e adottivi come pure gli affiliati aventi diritto alla rendita in conformità all’AVS/AI.


Capitale di decesso

Se una persona assicurata attiva decede prima del suo pensionamento senza acquisire il diritto a una rendita per coniugi, viene versato un capitale di decesso.


Ordinamento dei beneficiari

I presupposti da soddisfare per aver diritto al capitale di decesso sono disciplinati all'art. 13.10 del regolamento di previdenza.