Schindler per Torre PwC a CityLife, Milano

21.12.2020

Nel quartiere di CityLife, a Milano, un nuovo grattacielo domina lo skyline della città: è la Torre PwC, progettata dall’archistar americana Daniel Libeskind. L’edificio, soprannominato “Il Curvo” per la sua particolare forma, è unico anche per la sua realizzazione. Schindler è orgogliosa di aver contribuito al progetto con la fornitura di 14 ascensori high-rise dotati di tecnologia PORT e di due scale mobili.


Un progetto iconico

Dallo scorso ottobre 2020 - data del completamento del progetto - lo skyline di Milano si è arricchito di un nuovo, iconico, simbolo: la Torre PwC, disegnata dal celebre architetto americano Daniel Libeskind. Il grattacielo, nel cuore del CityLife Business & Shopping District, contribuisce insieme agli altri due edifici di piazza Tre Torri a rinnovare e rendere riconoscibile in tutto il mondo l'immagine di una Milano moderna e proiettata al futuro.

La torre PwC, soprannominata amichevolmente “il Curvo” per la sua forma particolare, prende il nome dalla società di consulenza che ha commissionato l’opera, PricewaterhouseCoopers, che proprio qui ha fissato la propria nuova sede centrale per l'Italia.

Elemento distintivo della torre è la sua "corona": un segmento di cupola di acciaio e vetro posto alla sommità dell’edificio, a 40 metri di altezza. All’interno di questo spazio verranno ospitati gli impianti di manutenzione, i sistemi di climatizzazione e un impianto per il riciclo dell’acqua piovana. Il grattacielo, che conta 175,5 metri di altezza, 34 livelli complessivi e 33.500 mq di superficie, ha già ottenuto la pre-certificazione Leed (Leadership in Energy and Environmental Design), uno dei più autorevoli standard internazionali di certificazione per la valutazione della sostenibilità ambientale degli edifici.

Trasporto verticale e gestione del traffico all’avanguardia

All’interno dell’edificio, Schindler ha installato un totale di 14 ascensori, di cui 8 nel corpo centrale, due montacarichi e due scale mobili. Gli impianti high-rise permetteranno ai passeggeri di raggiungere direttamente l’ultimo piano della torre, viaggiando ad una velocità di 6 metri al secondo. Inoltre, le particolari esigenze di gestione del personale dipendente che ogni giorno affolla l’edificio, considerando anche che la popolazione stimata all’interno della torre è di circa 2.500 persone, hanno fatto sì che fosse necessario installare un sistema evoluto per la gestione quotidiana dei grandi flussi di traffico passeggeri. Per questo, Schindler ha dotato gli impianti di Torre PwC dell’innovativa tecnologia PORT, che consente una gestione ottimizzata dei flussi di passeggeri, riducendo tempi di attesa e di arrivo a destinazione. Grazie a PORT, è possibile inoltre creare scenari personalizzati per gestire efficacemente le necessità giornaliere di accesso alla torre e assegnare cabine predefinite per passeggeri VIP con chiamata prioritaria all’ascensore. Infine, le funzioni all’avanguardia di PORT permettono di aumentare sia la sicurezza all’interno dell’edificio, attraverso la gestione degli accessi anche con badge aziendale, sia l’accessibilità, con la possibilità di configurare profili dedicati alle persone disabili.

Scorri la Gallery fotografica

Dati aziendali

Denominazione sociale
Schindler S.p.A.

Uffici Direzionali
via Monza, 1
20863 - Concorezzo MB
Tel. 039 6652.1
info_mil.it@schindler.com

Sede legale
via E. Cernuschi, 1
20129 Milano MI

Partita IVA/Codice Fiscale
00842990152

Codice unico fatturazione elettronica
UCN4I0G