Schindler per Palazzo Balsorano

12.02.2020

Nel contesto storico e artistico di uno dei palazzi più antichi e prestigiosi di Napoli, esempio di architettura rinascimentale e dimora di illustri letterati, Schindler ha installato 3 ascensori che si integrano perfettamente nella struttura esistente.

Dati aziendali

Denominazione sociale
Schindler S.p.A.

Uffici Direzionali
via Monza, 1
20863 - Concorezzo MB
Tel. 039 6652.1
info_mil.it@schindler.com

Sede legale
via E. Cernuschi, 1
20129 Milano MI

Partita IVA/Codice Fiscale
00842990152

Codice unico fatturazione elettronica
UCN4I0G

Eredità storica e culturale

Palazzo Balsorano è uno dei palazzi di interesse storico ed artistico di Napoli.
Sito nell’elegante quartiere Chiaia, l’edificio monumentale è uno dei più antichi della zona, con origini riconducibili al XVI secolo. Sotto la proprietà del mecenate e marchese Giambattista Manzo, il palazzo divenne un vero e proprio circolo culturale.
Qui soggiornò fra gli altri il celebre poeta Torquato Tasso, autore della Gerusalemme Liberata, ricordato anche dalla lapide presente su una delle pareti esterne, così come molti altri letterati a lui contemporanei, tra cui Giambattista Marino e John Milton.
Il palazzo – tipicamente rinascimentale e caratterizzato da giardini e terrazze – è oggi un condominio di lusso.

Impianti che si adattano al contesto storico

Schindler ha installato all'interno di Palazzo Balsorano tre ascensori della linea Schindler 6300, pensata in modo specifico per la sostituzione completa di impianti obsoleti per tecnologia ed estetica. Schindler 6300 è modulare e concepito per adattarsi fino all'ultimo centimetro al vano esistente, riducendo al minimo le opere murarie. Inoltre, Schindler 6300 è disponibile in molteplici finiture e colori per le pareti di cabina, per una perfetta integrazione anche nei contesti più particolari, proprio come il palazzo.

Scorri la gallery fotografica