Consenso relativo ai cookie

Utilizziamo cookie per garantirti la migliore esperienza possibile del nostro sito. Per conformarci alle leggi in materia, abbiamo bisogno del tuo consenso al loro utilizzo.

Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e su come riconoscerli, consulta la nostra Politica sui cookie.

Accessibilità per tutti

Schindler Award è un concorso biennale, rivolto agli studenti di architettura di tutto il mondo, che incoraggia i futuri architetti a creare ambienti inclusivi e accessibili a tutti, indipendentemente da età, stato sociale o abilità motorie.

Schindler Award

Concept

L'idea del concorso Schindler Award nasce dall'esigenza di creare soluzioni architettoniche intelligenti e sostenibili; soluzioni che possano permettere a persone di tutte le età e capacità di beneficiare di aree senza barriere all'interno degli spazi urbani.
Lo scopo è quello di far emergere nei partecipanti una speciale attenzione verso le varie tipologie di disabilità (anche temporanee o legate all'avanzare dell'età), cosicché, crescendo, i giovani architetti possano avere sempre una sensibilità particolare per le diverse esigenze di mobilità delle persone.

Verso un urbanismo inclusivo

La mancanza di accessibilità affligge una significativa e crescente porzione di popolazione. Malgrado i progressi compiuti da norme e prescrizioni ancora oggi moltissime persone disabili vengono ulteriormente ostacolate da inutili barriere presenti negli edifici e nelle loro immediate vicinanze.
Ponendo il tema dell' "accessibilità" al centro del concorso, Schindler intende incoraggiare i futuri architetti ad essere artefici di un'architettura "più umana", dove sensibilità progettuale e sistemi di elevazione intelligenti contribuiscano al superamento di ogni barriera.

La competizione è aperta a tutti gli studenti all'ultimo anno di corso o a coloro che siano iscritti a un master presso una facoltà di architettura a livello mondiale. Per partecipare basta iscriversi attraverso il sito internet dedicato (in inglese).