Gruppo Schindler: Risultati Finanziari al 30.09.2019

24.10.2019

Schindler ha mantenuto uno slancio di crescita sia nell’acquisizione di ordini che nei ricavi, nonostante le condizioni valutarie sfavorevoli. Gli ordini acquisiti sono cresciuti del 4,1% per un valore di CHF 9.009 milioni e i ricavi sono aumentati del 4,0% per un valore di CHF 8.225 milioni. L’utile operativo ha totalizzato CHF 923 milioni, mentre l’utile netto ha raggiunto il valore di CHF 680 milioni.

Contatti Media

Miriam De Sanctis
Responsabile Comunicazione Esterna
Schindler S.p.A.
via Monza 1,
20863 Concorezzo (MB)
Tel. +39 039 6652.1
mil_comunicazione.it@schindler.com 

Acquisizione e portafoglio ordini

Nei primi nove mesi del 2019, grazie anche ad importanti progetti di infrastrutture ed edifici commerciali in Nord America e nell’area Asia-Pacifico, gli ordini sono cresciuti del 4,1%, raggiungendo CHF 9.009 milioni (primi nove mesi del 2018: CHF 8.653 milioni), corrispondente ad una crescita del 5,9% in valuta locale. Tutte le linee di prodotto e le regioni hanno generato una crescita. La regione Asia-Pacifico – supportata da positivi sviluppi commerciali in Cina – ha visto la crescita maggiore, seguita dalle Americhe e dalla regione EMEA.

Nel terzo trimestre del 2019, gli ordini sono cresciuti del 4,8% per CHF 2.919 milioni (terzo trimestre del 2018: CHF 2.784 milioni), equivalente ad un incremento del 6,1% in valuta locale.

In data 30 settembre 2019, il totale ordini è stato di CHF 9.280 milioni (30 settembre 2018: CHF 8.589 milioni), con un incremento del 8,0% (+8.6% in valuta locale).
 

Ricavi

I ricavi sono aumentati del 4,0%, raggiungendo CHF 8.225 milioni nei primi nove mesi del 2019 (primi nove mesi del 2018: CHF 7.939 milioni), pari ad un aumento del 5,8% in valuta locale. La regione delle Americhe ha registrato la crescita maggiore, seguita dalle regioni Asia-Pacifico ed EMEA.

Nel terzo trimestre del 2019, i ricavi sono cresciuti del 5,2%, arrivando a CHF 2.824 milioni (terzo trimestre del 2018: CHF 2.684 milioni), corrispondente ad una crescita del 6,6% in valuta locale.
 

Risultato operativo (EBIT)

L’utile operativo ha raggiunto CHF 923 milioni nei primi nove mesi del 2019 (primi nove mesi del 2018: CHF 926 milioni), con una diminuzione dello 0,3% (+1.6% in valuta locale). Gli aggiustamenti di prezzo e incrementi di efficienza non sono riusciti a compensare del tutto l’inflazione salariale, i costi superiori dei materiali e l’aumento previsto delle spese per investimenti strategici. Di conseguenza, il margine EBIT è stato di 11,2% (primi nove mesi del 2018: 11.7%). Prima dei costi di ristrutturazione di CHF 13 milioni (primi nove mesi del 2018: CHF 15 milioni) e le spese per la start-up “BuildingMinds” di CHF 14 milioni, il margine EBIT era di 11,5% (primi nove mesi del 2018: 11.9%).

Nel terzo trimestre del 2019, l’utile operativo è cresciuto di 4,5% per CHF 327 milioni (terzo trimestre del 2018: 313 milioni), equivalente ad una crescita del 6,1% in valuta locale. Il margine EBIT è stato di 11,6% (terzo trimestre del 2018: CHF 11,7%).
 

Utile netto e flusso di cassa da attività operative

Nei primi nove mesi del 2019, l’utile netto ha raggiunto CHF 680 milioni contro CHF 746 milioni dell’anno precedente, in cui era incluso un rimborso fiscale pari a CHF 55 milioni.

Il flusso di cassa da attività operative ha raggiunto CHF 656 milioni (primi nove mesi del 2018: CHF 716 milioni) che, con aggiustamenti da obblighi pensionistici e dall’introduzione del nuovo principio contabile IFRS 16, è arrivato a quota CHF 725 milioni.
 

Outlook 2019

Per i restanti mesi del 2019, nonostante l’incertezza del mercato, Schindler si aspetta di mantenere la crescita raggiunta.

Per l’intero 2019 – escludendo eventi imprevisti – Schindler si aspetta una crescita dei ricavi compresa tra il 4% e il 6% in valuta locale e un utile netto tra CHF 900 milioni e CHF 940 milioni.