Consenso relativo ai cookie

Utilizziamo cookie per garantirti la migliore esperienza possibile del nostro sito. Per conformarci alle leggi in materia, abbiamo bisogno del tuo consenso al loro utilizzo.

Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e su come riconoscerli, consulta la nostra Politica sui cookie.

15.02.2017

La strategia di crescita ha dato i risultati attesi

In un ambiente ricco di sfide, Schindler ha ulteriormente rafforzato la propria posizione di mercato e fatto progressi operativi. Gli ordini ricevuti, il fatturato e il risultato operativo hanno raggiunto livelli record. Gli ordini ricevuti sono aumentati del 4,1% raggiungendo CHF 10.374 milioni (4,6% in valute locali). Il fatturato è cresciuto del 3,1%, attestandosi a CHF 9.683 milioni (3,6% in valute locali). L'utile operativo (EBIT) è aumentato del 13,1% arrivando a CHF 1.133 milioni (13,9% in valute locali) e il margine EBIT ha raggiunto l’11,7% (anno precedente: 10,7%). Prima delle voci straordinarie, il margine EBIT era dell’11,5%. L'utile netto è migliorato del 10,2% per un totale di CHF 823 milioni. Prima delle voci straordinarie, l'utile netto era di CHF 766 milioni.

Grazie alla partnership con GE Digital e Huawei Technologies, Schindler ha fatto un importante passo avanti nel campo della digitalizzazione e dell’«Internet degli ascensori e delle scale mobili» (Internet
of Elevators and Escalators - IoEE). Queste collaborazioni permetteranno a Schindler di fare un uso mirato del potenziale di internet per l’industria e rafforzeranno la sua posizione come azienda industriale digitale. Schindler ha anche ampliato la propria presenza sul mercato in Cina con l'acquisizione di una partecipazione di minoranza nella società di ascensori cinese Volkslift Elevator e in Germania con l'acquisizione del Gruppo FB. La cessione delle attività in Giappone è stata completata nel quarto trimestre del 2016. La partecipazione nella ALSO Holding AG è scesa al 5,6%, poiché l'80% dei bond era già stato scambiato con azioni nominative di ALSO alla fine di gennaio 2017.

Livelli da record per ordini ricevuti e portfolio ordini

Nel business delle nuove installazioni, si sono riscontrati trend misti in tutti i mercati al mondo. La maggior parte dei mercati in Europa e negli Stati Uniti, così come in Asia, ad eccezione di Cina e India, hanno registrato una crescita positiva.
In Brasile ci sono stati segnali evidenti che la recessione avesse toccato il fondo. Tuttavia, la domanda in Cina ha continuato a indebolirsi. In India, l'introduzione di riforme monetarie, così come i cambiamenti normativi nel mercato immobiliare, hanno avuto un impatto significativo sugli ordini ricevuti nel business delle nuove installazioni nel quarto trimestre del 2016. Questi sviluppi hanno determinato un leggero calo della domanda globale per le nuove installazioni a livello mondiale nell'anno di riferimento.

In tale contesto di mercato non semplice, Schindler ha realizzato un aumento del 4,1% degli ordini ricevuti per un totale di CHF 10.374 milioni (anno precedente: CHF 9.967 milioni), corrispondente ad una crescita del 4,6% in valute locali.

Nel quarto trimestre del 2016, gli ordini ricevuti sono aumentati del 3,6% attestandosi a CHF 2.699 milioni (quarto trimestre del 2015: CHF 2.606 milioni), corrispondente ad una crescita del 6,4% in valute locali.

Il portfolio ordini ha totalizzato CHF 10.004 milioni al 31 dicembre 2016, raggiungendo così a fine anno un livello record. Ciò rappresenta un aumento del 6,8% rispetto al portfolio ordini di CHF 9.364 milioni al 31 dicembre 2015, che equivale a una crescita del 6,5% in valute locali.

Aumento del fatturato

Il fatturato è aumentato del 3,1% attestandosi a CHF 9.683 milioni (anno precedente: CHF 9.391milioni), corrispondente ad un aumento del 3,6% in valute locali. L'Europa ha dato il più grande contributo alla crescita, seguita dalle Americhe e dalla regione Asia-Pacifico. Il business delle modernizzazioni e dei servizi hanno raggiunto tassi di crescita importanti in tutte le regioni. Nel quarto trimestre del 2016 il fatturato è migliorato del 1,5% per un totale di CHF 2.629 milioni (quarto trimestre del 2015: CHF 2.589 milioni), corrispondente ad una crescita del 3,7% in valute locali.

Margine operativo migliorato

L'utile operativo (EBIT) ha totalizzato CHF 1.133 milioni (anno precedente: 1.002 milioni di CHF). Ciò rappresenta un miglioramento del 13,1% ed è equivalente a una crescita del 13,9% in valute locali. Il margine EBIT ha toccato l’11,7% (anno precedente: 10,7%). Il risultato include una plusvalenza per la cessione delle attività in Giappone di CHF 50 milioni e costi di ristrutturazione pari a CHF 27 milioni. Prima di queste voci straordinarie, il margine EBIT era dell’11,5% (anno precedente: 11,0%).
Il miglioramento operativo è principalmente imputabile alle economie di scala, all’efficienza e all’ottimizzazione dei costi.

Nel quarto trimestre del 2016, l'utile operativo è aumentato attestandosi a CHF 352 milioni (quarto trimestre del 2015: CHF 277 milioni), corrispondente ad una crescita del 27,1% in franchi svizzeri e del 28,9% in valute locali. Il margine EBIT è cresciuto toccando il 13,4% (quarto trimestre 2015: 10,7%). Prima degli eventi eccezionali, il margine EBIT era pari all’11,8% (quarto trimestre 2015: 11,4%).

Utile netto e cash flow da attività operative

Dal momento che la partecipazione di Schindler in ALSO è scesa al di sotto della soglia del 10%, è stata riconosciuto come asset finanziario disponibile per la vendita e valutata secondo il valore di mercato. In questo contesto, è stato registrato un guadagno da rivalutazione una tantum per un importo pari a CHF 26 milioni nei profitti netti da attività di finanziamento e di investimento nel terzo trimestre del 2016.

L'utile netto ammonta a 823 milioni di CHF, con un incremento del 10,2%. Prima delle voci straordinarie, l'utile netto era pari a CHF 766 milioni (anno precedente: CHF 747 milioni).

Il flusso di cassa da attività operative è diminuito del 13,7% raggiungendo CHF 929 milioni (anno precedente: CHF 1.076 milioni), come capitale circolante netto è aumentato rispetto al basso livello nell'anno precedente.

Schindler Holding Ltd.: profitti e dividendi

Schindler Holding Ltd. ha chiuso l'esercizio 2016 con un utile netto di CHF 519 milioni (anno precedente: CHF 490 milioni). Per la prossima Assemblea del 16 marzo 2017 il Consiglio di Amministrazione propone - per azione nominativa e attestato di partecipazione - il pagamento di un dividendo ordinario di CHF 3.00 così come di un dividendo straordinario di CHF 2.00 legato alla vendita di ALSO.

Schindler proseguirà con l'attuazione mirata della propria strategia di crescita e delle misure per migliorare ulteriormente la produttività. In considerazione del consistente portfolio ordini, è previsto per il 2017 un aumento del fatturato tra il 3% e il 5% in valute locali. Una previsione relativa al proprio utile netto per il 2017 sarà fornita in occasone della pubblicazione dei risultati semestrali.

La versione originale del comunicato stampa, insieme alla tabella con i principali indicatori finanziari, è cosnultabile a questo link (Group website).